Tiramisù World Cup: 180 giudici assaggiatori ricercati

0
116

A Treviso si dà il via al Tiramisù World Cup, la manifestazione che incoronerà il migliore dolce al mondo. Ci saranno oltre 600 tiramisù differenti da assaggiare e la ricerca di 180 giudici è aperta a tutta l’Italia.

A novembre si aprirà una delle manifestazioni più adorate dagli amanti della dolcezza, ed il tiramisù sarà protagonista della sfida che ne decreterà il migliore in tutto il mondo, la Tiramisù World Cup. Tanti saranno gli sfidanti, infatti ci saranno più di 600 specialità diverse da assaggiare. Il dolce più amato dagli italiani sarà rivisitato e ricomposto. Verranno mantenuti gli ingredienti principali (mascarpone, caffè e savoiardi), ma si potrà spaziare ed inventare nuove creazioni sulla ricetta. Ma per non andare troppo fuori tema, si dovrà inoltre dimostrare di possedere profonde conoscenze sulla storia del tiramisù e provare la padronanza dell’unica ricetta originale.

Processo di selezione

La scelta dei 180 giudici richiesti alla Tiramisù World Cup avverrà tramite un test approfondito. Si dovrà dimostrare la conoscenza dell’intero regolamento e ovviamente una particolare dimestichezza sull’argomento tiramisù, così da provare di essere in grado di giudicare il vincitore della sfida. Chi riceverà maggiore punteggio proseguirà il percorso. Le ultime due prove semifinali e finale verranno valutate da giudici esperti, ma per quanto riguarda la fase iniziale, si ricercano 180 assaggiatori in tutta Italia. Non ci sarà nessun compenso per i giudici, ma si avrà la possibilità di trascorrere delle piacevoli giornate tra dolcezze e nuove creazioni. La Tiramisù World Cup si terrà dal 1 al 4 novembre a Treviso, ma le iscrizioni sono già aperte. Amanti del buongusto, che cosa aspettate? Per le iscrizioni, proseguire qui: https://tiramisuworldcup.com/giudici/.

Rispondi

Inserisci qui il tuo commento
Il tuo nome qui