Settore dei beni culturali, cercasi addetti all’accoglienza e alla sorveglianza 

0
577
museo

Vi piacerebbe lavorare nell’ambito del settore artistico o quanto meno circondati dalle bellezze di un museo? Arrivano nuove opportunità lavorative nel settore direttamente nella città di Roma. 

Si selezionano infatti addetti all’accoglienza per cliente operante bel settore dei beni culturali e addetti alla sorveglianza. 

Si tratta di due offerte di lavoro diverse che richiedono disponibilità immediata. 

Vediamo nel dettaglio le offerte della Randstadt e di Orienta. 

Addetti all’accoglienza, come candidarsi

Specialty Office di Roma Marina, ricerca per importante azienda cliente operante nel settore dei beni culturali addetti all’accoglienza. Tutti i candidati dovranno occuparsi dell’assistenza e dell’accoglienza dei visitatori presso una nota struttura museale di Roma. 

Requisiti e competenze

Per candidarsi si richiede la conoscenza della lingua inglese e la disponibilità a lavorare dal lunedì alla domenica incluso due giorni di riposo. Richiesta inoltre la Laurea specialistica o a ciclo unico. 

L’azienda offre contratti di somministrazione di sostituzione: i candidati ambosessi (L.903/77) sono invitati a leggere l’informativa sulla privacy ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 sulla protezione dei dati (GDPR) e candidarsi direttamente alla pagina di riferimento dell’offerta della Randstadt (qui) effettuando la registrazione e inserendo i propri dati personali. 

Addetto alla sorveglianza, come candidarsi

Orienta spa sta selezionando un addetto alla sorveglianza (qui tutti i dettagli). 

Requisiti e competenze

Il lavoro di Addetto alla sorveglianza consiste nell’assistenza al pubblico e nell’accoglienza dei visitatori  a monumenti della città di Roma. 

Fra i requisiti richiesti, sono necessari, buona conoscenza della lingua inglese in modo tale da poter fornire informazioni anche a visitatori stranieri, esperienza pregressa in musei o gallerie, ma anche disponibilità immediata

L’orario di lavoro previsto è di 38 ore settimanali distribuite su 5 giorni lavorativi. La durata del contratto è per i mesi di novembre  e dicembre. Anche in questo caso naturalmente l’annuncio è rivolto ad entrambi i sessi ai sensi della legge 903/77.  

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui