Concorso Ministero del Turismo per 30 diplomati e laureati

0
1959

Il Ministero del Turismo, con i bandi di concorso pubblicati nella Gazzetta Ufficiale 4ª Serie Speciale, Concorsi ed Esami, n. 40 del 20 maggio 2022, ha indetto due due concorsi per il reclutamento di 30 unità di personale. Concorso a cui possono accedere diplomati e laureati.

Ministero del Turismo, concorsi per esami per complessive 30 unità di personale: 10 unità di personale amministrativo area II e 20 unità di personale amministrativo, area III, vari profili professionali

Il Ministero del Turismo, con i bandi di concorso pubblicati nella Gazzetta Ufficiale 4ª Serie Speciale, Concorsi ed Esami, n. 40 del 20 maggio 2022, ha indetto i seguenti due concorsi:

  1. Concorso pubblico, per esami, per la selezione di complessive 10 unità di personale amministrativo (Area II, Fascia retributiva F2) da inquadrare nei ruoli del personale del Ministero del Turismo. (PER DIPLOMATI)
  2. Concorso pubblico, per esami, per la selezione di complessive 20 unità di personale amministrativo (Area III, Fascia retributiva F1) da inquadrare nei ruoli del personale del Ministero del Turismo (PER LAUREATI), profili vari:
  • specialista del settore turistico – n. 10 (dieci) cod. TUR
  • specialista nella comunicazione istituzionale – n. 5 (cinque) cod. COMUN
  • specialista del settore informatico ed ingegneristico – n. 5 (cinque) cod. INF/ING

Concorso per Diplomati

Selezione pubblica, per esami, per la copertura di dieci posti di personale amministrativo, area II, fascia retributiva F2, con specifica professionalita’ con orientamento nelle discipline amministrativo – contabili.

Prove di esame

La prova scritta consiste nella compilazione di un questionario a risposta multipla di 60 quesiti a risposta chiusa su tutte o alcune delle seguenti materie:

  • elementi di diritto costituzionale
  • elementi di diritto amministrativo
  • contabilita’ di Stato
  • elementi di diritto tributario
  • elementi di diritto civile (limitatamente alla disciplina contenuta nel Libro IV – delle obbligazioni – del codice civile)
  • elementi di diritto dell’Unione europea e di diritto internazionale
  • principi di organizzazione e gestione aziendale
  • principi di statistica
  • principi di contabilita’ aziendale
  • utilizzo delle applicazioni informatiche e dei software piu’ diffusi
  • lingua inglese.

Non e’ prevista la pubblicazione della banca dati dei quesiti prima dello svolgimento della prova.

La prova si svolgera’ esclusivamente mediante l’utilizzo di strumenti informatici e piattaforme digitali. Ogni comunicazione concernente la prova, compreso il calendario e il relativo esito, e’ effettuata attraverso il predetto sistema «Step-One 2019». La data e il luogo di svolgimento della prova, nonche’ le misure a tutela della salute pubblica a fronte della situazione epidemiologica ovvero le misure vigenti all’atto di svolgimento della medesima prova sono resi disponibili sul sistema «Step-One 2019» almeno dieci giorni prima della data stabilita per lo svolgimento della stessa. Eventuali indicazioni specifiche in ordine alla prova sono definite dalla commissione esaminatrice e comunicate attraverso il sistema «Step-One 2019», sul sito http://riqualificazione.formez.it e sul sito istituzionale del Ministero del turismo.

Inquadramento giuridico

Il personale assunto verra’ inquadrato nell’area seconda fascia retributiva F2, del vigente C.C.N.L.- comparto Funzioni centrali.

Concorso per Laureati

Prove di esame

La prova scritta consiste nella compilazione di un questionario a risposta multipla di 60 quesiti a risposta chiusa su tutte o alcune delle seguenti materie:

Specialista del settore turistico

  • economia e gestione delle imprese turistiche;
  • geografia del turismo;
  • legislazione del turismo;
  • letteratura italiana;
  • storia economica del turismo;
  • elementi di diritto amministrativo e degli enti locali;
  • elementi contabilità di stato e degli enti pubblici.

Specialista nella comunicazione istituzionale

  • teoria e tecnica della comunicazione;
  • sociologia dei processi culturali e comunicativi;
  • psicologia sociale;
  • teoria e tecnica della comunicazione multimediale;
  • quadro normativo riguardante: l’informazione, la comunicazione pubblica, la trasparenza nelle pubblica amministrazione e negli enti pubblici, la tutela dei dati personali;
  • utilizzo delle nuove tecnologie e qualità della comunicazione pubblica su internet;
    linee guida per i siti web della P.A.;
  • competenze redazionali e di scrittura di testi nei diversi contesti web (siti, social media, newsletter, ecc.);
  • tecniche di semplificazione del linguaggio amministrativo;
  • nozioni di diritto amministrativo, con particolare riferimento alla disciplina del procedimento amministrativo e dell’accesso agli atti e all’accesso civico;

Specialista del settore informatico ed ingegneristico

  • specifiche dei requisiti, analisi e progettazione dei sistemi informativi;
  • la sicurezza informatica;
  • architetture di reti e dei sistemi di comunicazione, con particolare riferimento al cloud computing;
  • Codice dell’amministrazione digitale (decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 e successive modificazioni e integrazioni);
  • la protezione dei dati personali nel settore turistico;
  • verifica e validazione dei sistemi software;
  • modelli dei dati.

Come inviare la domanda

ll candidato dovrà inviare la domanda di ammissione al concorso esclusivamente per via telematica, mediante la piattaforma Step One www.ripam.cloud

Per la partecipazione al concorso il candidato deve essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC).

Scadenza del Bando

La registrazione, la compilazione e l’invio online della domanda devono essere completati entro il termine perentorio delle ore 23:59 del 4 giugno 2022. Non sono ammessi a partecipare al concorso i candidati le cui domande siano state redatte, presentate o inviate con modalità diverse da quelle sopra indicate.