Agenzia delle Entrate: Concorso per 160 dirigenti

0
346

L’Agenzia delle Entrate ha indetto un Concorso pubblico per 150 dirigenti da destinare alla direzione di uffici preposti ad attività di gestione, riscossione e contenzioso dei tributi; e un Concorso pubblico per 10 dirigenti da destinare alla direzione di uffici preposti ad attività di gestione dei servizi catastali.

Agenzia delle Entrate: Concorso per 160 dirigenti

Sul sito ufficiale dell’Agenzia delle Entrate è possibile consultare (nella sezione “Amministrazione trasparente” –> “Bandi non ancora scaduti”) i Bandi per il reclutamento di 160 dirigenti. Le domande di partecipazione al concorso dovranno essere compilate soltanto telematicamente entro le 23.59 del giorno 4 marzo 2019.

Requisiti per l’ammissione al Concorso

Possono partecipare ai Concorsi coloro che siano in possesso dei seguenti requisiti:

  1.  a) i dipendenti di ruolo delle pubbliche amministrazioni, muniti di laurea, che abbiano compiuto almeno cinque anni di servizio o, se in possesso del dottorato di ricerca o del diploma di specializzazione conseguito presso le scuole di specializzazione individuate con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, di concerto con il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, almeno tre anni di servizio, svolti in posizioni funzionali per l’accesso alle quali è richiesto il possesso del dottorato di ricerca o del diploma di laurea. Per i dipendenti delle amministrazioni statali reclutati a seguito di corso-concorso, il periodo di servizio è ridotto a quattro anni;
    b) i soggetti in possesso della qualifica di dirigente in enti e strutture pubbliche, muniti del diploma di laurea, che hanno svolto per almeno due anni le funzioni dirigenziali;      c) coloro che hanno ricoperto incarichi dirigenziali o equiparati in amministrazioni pubbliche per un periodo non inferiore a cinque anni, purché muniti di diploma di laurea; d) i cittadini italiani, forniti di idoneo titolo di studio universitario, che hanno maturato, con servizio continuativo per almeno quattro anni presso enti od organismi internazionali, esperienze lavorative in posizioni funzionali apicali per l’accesso alle quali è richiesto il possesso del diploma di laurea.
  2. Il titolo di studio previsto per la partecipazione al concorso è il diploma di laurea (DL), ovvero la laurea specialistica (LS), o magistrale (LM).
  3. Per coloro che abbiano conseguito il titolo di studio all’estero è richiesto il possesso di un titolo di studio riconosciuto equipollente a quelli indicati, secondo la vigente normativa.
  4. È richiesto il possesso dei seguenti requisiti: godimento dei diritti civili e politici; cittadinanza italiana; idoneità fisica all’impiego; posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva per i cittadini soggetti a tale obbligo.
  5. Sono esclusi coloro che sono stati interdetti dai pubblici uffici, nonché coloro che sono stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o sono stati licenziati per motivi disciplinari.

Modalità di presentazione della domanda di partecipazione

La domanda deve essere presentata entro le ore 23.59 del giorno 4 marzo 2019 esclusivamente con modalità telematica, con accesso al sito ufficiale dell’Agenzia delle Entrate, e precisamente collegandosi al seguente link. Prima occorre registrarsi al sito. Al termine delle attività di compilazione e di invio della domanda per via telematica, il candidato riceverà un messaggio di posta elettronica generato in automatico dall’applicazione informatica a conferma dell’avvenuta acquisizione della domanda.

Prove del Concorso

Il concorso si articola in una prova scritta e in una prova orale, ciascuna prova è valutata in centesimi e si intende superata se il candidato consegue la votazione di almeno 70/100.

Link utili

Per maggiori dettagli e per la lettura completa dei Bandi di Concorso, collegarsi ai seguenti link:

  • Concorso pubblico per il reclutamento di centocinquanta (150) dirigenti di seconda fascia da destinare in via prioritaria alla direzione di uffici preposti ad attività operative di gestione, riscossione e contenzioso dei tributi di competenza dell’Agenzia delle entrate. Clicca qui per leggere il bando completo.
  • Concorso pubblico per il reclutamento di dieci (10) dirigenti di seconda fascia da destinare in via prioritaria alla direzione di uffici preposti ad attività operative di gestione dei servizi catastali di competenza dell’Agenzia delle entrate. Clicca qui per leggere il bando completo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui